Disgrazia
 
 

Era passata una settimana.

In tutto quel tempo, ancora non ero riuscito ad abbandonare l’area attorno al castello.

“Yo, ragazzo dello scudo.”
“Ah!?”

Stavo camminando mezzo nudo per la città, quando fui chiamato dal proprietario dell’armeria. Beh, a dire il vero, era da parecchio che vagavo davanti al suo negozio, ma cosa poteva volere da me?